200-120 CCNA - Cisco Cisco100-101Exam Answers 070-411 70-410 C2020-703 Cisco352-001 Study Guides 200-125 352-001 70-410 100-101 600-199 - Scyber [Cyber Security Specialist] Need Advice ... E20-690 070-688 100% Pass Guarantee of YourRCDD-001100% Free VCE Files 400-351 SK0-004 101-400 200-310 352-001 100-101 Cisco350-018Dumps - Pacifichem 2017 070-410 70-410 100-101 642-747 642-996 - 94583 - The Cisco Learning Network 200-125 CAS-002 Study Guide for1Z0-061: Oracle Database 12c 101-400 JN0-692 642-035 70-486 How I Passed the CompTIA A+ 220-802 Exam | TechRoots - Phoenix TS 642-742 200-125 2V0-620 300-070 CCNP Collaboration Exam - Cisco Ex300 JN0-360 C9530-404 Everything you want to know about LPI117-201 100-105 200-120 70-417 300-115 pdf 200-125 pdf 70-410 pdf 300-070 pdf 70-698 dumps 70-695 dumps 070-411 practice questions | 070-411 exam vce test files ... 700-505 700-501 648-232 640-911 070-462 Dumps Pdf - No.1 MCSA 070-462 Exam Code - Franz-Peter ... 300-101 GO-cisco-exam-ccna-200-125 GO-c-btnug-gets-icnd2-200-105 GO-all-free-dumps-100-105 GO-c-btnug-gets-210-260 GO-c-btnug-gets-ccna-collaboration-210-060-cicd 300-070 300-206 400-251 300-208 642-874 640-911 200-355-pdf 300-115 210-060 210-260 200-310 100-105 300-101 300-370 70-646 exam Microsoft Real Exam Questions - 100% Free VCE Files 1z0-574 dumps 700-039 exam 1Y0-401 exam 210-060 70-243 300-101 CCNP Routing and Switching ROUTE300-101Implementing Cisco IP Routing 300-320 200-125 352-001 Most Accurate Cisco 200-101 Test Get Easily 200-310 100-105 210-260 600-199 EMC E20-690 | Prepare e20-690 exam 070-688 RCDD-001 400-351 Latest h12-211 Exam Questions and Answers
  • Trofeo Laigueglia

    Trofeo Laigueglia

    Nella splendida cornice ligure che in febbraio consente ai corridori di gareggiare nelle migliori condizioni climatiche per la stagione invernale, si è corso il Trofeo Laigueglia, storica gara che da sempre è considerata una delle classiche italiane di apertura del calendario italiano. La corsa è giunta alla 52a edizione e da quest’anno può fregiarsi dell’attribuzione della qualifica “Hors- catégorie” nell’ambito del circuito Uci Europe Tour, la corsa si svolge su un percorso di 191 km che comprende diverse insidie sia in salita, sia in discesa. Per Damiano Cunego si è trattato del secondo impegno stagionale, un appuntamento per verificare la condizione in vista dei prossimi obiettivi. I corridori sono partiti ufficialmente poco prima delle 11.00 (in anticipo di qualche minuto rispetto alla tabella di marcia) dalla Stazione ferroviaria di Laigueglia dopo aver effettuato un giro di trasferimento di carattere turistico con lo scopo di promuovere la bellezza di Laigueglia, considerato uno dei borghi più belli del nostro paese. Il colombiano Paredes promuove il primo attacco di giornata, alla sua ruota si portano il francese Cousin e Gaffurini, dopo poco il terzetto viene raggiunto da Brogi che doveva recuperare uno svantaggio di 15 secondi, il gruppo lascia fare i fuggitivi che dopo la prima salita di giornata, allo scollinamento di Onzo, raggiungono un vantaggio di 6 minuti, quando mancano 140 km al traguardo il gruppo viene segnalato addirittura a 7.40 dai fuggitivi. Al secondo gpm di giornata situato a Cima Paravenna, quando mancano 115km al traguardo,il gruppo passa a circa 4.45 dai fuggitivi di giornata, il vantaggio scende ulteriormente grazie al forcing del team Katousha e Cannondale-Garmin si stabilizza sotto i 3 minuti, al passaggio sul Gpm simbolo della corsa, il Testico, il distacco raggiunge i 2 minuti prima di riaffrontare il Gpm di Cima Paravenna, la salita non perdona i fuggitivi che perdono il restante vantaggio, il gruppo formato da circa 80 unità torna compatto nella discesa di Villanova d’Albenga quando mancano circa 30 km al traguardo. Dopo la discesa ai corridori restano da affrontare le salite di Capo Santa Croce,Colla Micheri (salita inedita che rende ancora più spettacolare il percorso) e Capo Mele.  Quando mancano meno di 10 km al traguardo iniziano i primi attacchi sulla nuova salita di Colla Micheri , è Zakarin a rompere gli indugi, Nocentini si porta subito alla sua ruota, ma allo scollinamento il gruppo è allungatissimo e non lascia spazio ai due attaccanti. In vista dell’ultima salita di Capo Mele si compone un nuovo attacco, è Gerdemann a prendere l’iniziativa, su di lui si riporta di nuovo Zakarin insieme a Stortoni, il terzetto raggiunge un vantaggio massimo di dieci secondi e Zakarin tenta l’azione solitaria quando mancano 3 km al traguardo ma gli altri due attaccanti reagiscono immediatamente, a pochi secondi continua il forcing degli uomini Lampre Merita in vista della volata. Quando mancano 1500 m al traguardo il gruppo è compatto e come previsto il team Lampre Merida prepara lo sprint lanciando Davide Cimolai verso la vittoria, seconda posizione per Francesco Gavazzi e terza per Tcatevich. Damiano Cunego giunge 16°, continua la sua marcia di avvicinamento verso gli appuntamenti più importanti, anche in questa occasione nessuna difficoltà incontrata nei gpm di giornata e piazzamento nel gruppo dei migliori che dimostra la graduale crescita di condizione.

    A questo indirizzo http://www.tuttobiciweb.it/index.php?page=news&cod=76633 si possono leggere le dichiarazioni rilasciate alla partenza da Damiano a Valerio Zeccato della redazione Tuttobici

    Credits @Bettiniphoto

Leave a reply

Cancel reply