• Tre Valli Varesine

    Tre Valli Varesine

    Si è corsa ieri l’ultima prova del Trittico Lombardo, la Tre Valli Varesine, una delle gare più antiche del ciclismo italiano che vanta un albo d’oro con nomi leggendari come Fausto Coppi e Eddy Merckx. Il percorso di 198 km prevedeva la partenza da Busto Arsizio, importantissimo polo industriale lombardo, con il classico  arrivo nel centro storico di Varese dopo un circuito di 12,5 km da ripetere 9 volte a partire dal km 78,comprendente la celebre e selettiva salita del Montello. Dopo numerose azioni con i fuggitivi che hanno avuto un vantaggio massimo di 2’50”  la corsa esplode definitivamente con l’azione di Diego Rosa (Astana) quando mancano 23 km all’arrivo, alla sua ruota si porta Thibaut Pinot (Fdj), Nibali e Rebellin raggiungono subito la coppia, ma il gruppo in discesa si ricompatta nonostante sia molto allungato per il ritmo elevato. Alla fine della discesa attacca Andrea Fedi tentando l’azione solitaria ma viene raggiunto ai -4km dal gruppo dei migliori in cui si trova Damiano Cunego che corre tutta la gara a ruota degli avversari più temibili per la vittoria finale. Il tentativo di Fedi viene neutralizzato e ai -3 km e Nibali sferra l’attacco finale senza che nessuno provi a raggiungerlo, dietro non c’è accordo e il siciliano vince in solitaria con 8 secondi su Frisanov e Nizzolo che regolano la volata del gruppetto inseguitori composto da 12 atleti, tra questi 12 troviamo anche Damiano Cunego che giunge ottavo. Un piazzamento incoraggiante in una gara corsa sempre al massimo a ruota dei migliori al mondo, a dimostrazione della condizione in crescita, ottimo segnale in vista dei prossimi appuntamenti.

Leave a reply

Cancel reply