• Cunego al Tour de France: propositi e sensazioni

    Cunego al Tour de France: propositi e sensazioni

    E’ il Tour de France la grande corsa a tappe che vedrà protagonista quest’anno Damiano Cunego.

    Arrivato in Corsica, da dove sabato scatterà l’edizione del centenario, il capitano della Lampre-Merida alla vigilia del primo allenamento sulle strade dell’isola francese, racconta in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale del team e che potete ascoltare a questo link http://www.teamlampremerida.com/videos/damiano-cunego-e-le-impressioni-sul-tour-de-france-appena-sbarcato-in-corsica/ le proprie sensazioni e quali obiettivi si pone.

    “Cercherò, se ci sono le condizioni un successo di tappa, tenendo sempre un occhio alla classifica. Se si creano le situazioni giuste non mi lascerò sfuggire nessuna occasione” svela il Piccolo Principe che poi descrive così il percorso “Le prime tappe molto insidiose.  Il percorso è frastagliato, si va su e giù dalle coste. E’ il tour del centenario quindi tanti si vorranno mettere in evidenza sin dall’inizio, quindi questo renderà la situazione difficile soprattutto per chi come me vuole cercare se può di fare classifica. Per questo bisogna prestare attenzione ogni giorno a tutto, ad evitare cadute e guasti meccanici . Sarà un Tour molto duro, con tante salite”. E come lo affronterà Damiano? “Bisogna viverlo giorno per giorno, senza nessuna pressione o lasciarsi andare ad inutili nervosismi perché occasioni per fare bene ci sono. Serve inoltre un’ottima regolarità” A proposito dei compagni: “Niemec Serpa ed io, soprattutto nelle tappe di montagna dovremo cercare di stare uniti, possiamo darci una mano a vicenda”.

Leave a reply

Cancel reply