• SFORTUNA ALLE STRADE BIANCHE

    SFORTUNA ALLE STRADE BIANCHE

    Poteva essere uno dei protagonisti delle Strade Bianche, invece purtroppo la sfortuna ha colpito Damiano Cunego, mettendolo fuori dai giochi a causa di una caduta. Il capitano della Nippo Vini Fantini al km 80 della dura corsa caratterizzata da oltre 50 km di sterrato, non è riuscito a evitare un corridore caduto davanti a lui e il ritiro è stato inevitabile: “Purtroppo un corridore di un altro team è caduto proprio davanti a me e De Negri, che però aveva a destra una via di fuga per evitarlo, io non ho potuto farlo. Cose che possono capitare in gare epiche come questaracconta il veronese che ha riportato una frattura scomposta del quinto metatarso della mano destra. Per l’inizio della settimana prossima l’operazione volta a ridurre la frattura e subito rulli e mentalità da campione per tornare al più presto in gara. Dalle prime parole del leader #OrangeBlue traspare infatti tutta la sua grinta e motivazione: “Mi opero, mi alleno e rientro al più presto, perché ho tanta voglia di correre e far bene” Sono queste le prime parole di Damiano Cunego ancora sul bus del team al termine de la Strade Bianche. Il campione veronese dovrà rinunciare ai prossimi impegni, a partire dal Gp Larciano, in programma domani.

1Comment
  • Posted by Filippo magnelli on 11 marzo 2016 at 14:58

    Ciao Damiano quando è previsto il rientro spero al più presto non mollare mi piacerebbe vederti all’Amstel e se la vincessi godrei come un riccio forza Damiano

    Reply

Leave a reply

Cancel reply