• Coppa Sabatini

    Coppa Sabatini

    Settembre e ottobre con le recenti modifiche al calendario sono diventati a tutti effetti i mesi delle ultime classiche italiane d’autunno. Giovedì 8 ottobre è stato il turno della Coppa Sabatini. La gara si è svolta come di consueto sulle strade di Peccioli, paese della provincia di Pisa che dalla collina si affaccia sulla Val d’Era, con un percorso di 198 km caratterizzato da una prima parte pianeggiante in linea lunga 21 km e da due circuiti rispettivamente di 17,3 km e 12,2 km da ripetere sei volte ciascuno con finale in leggera salita.

    La corsa è stata contraddistinta da una fuga partita al decimo chilometro di corsa: Gianfranco Zilioli (Androni – Sidermec) e Arthur Van Overberghe (Topsport Vlaanderen – Baloise) all’attacco, raggiunti poco dopo da Maxime Cam (Bretagne – Séché ) approfittano del ritmo blando sostenuto dal gruppo raggiungendo un vantaggio massimo di 6.50. Le squadre maggiormente coinvolte nell’inseguimento sono state la CSF-BARDIANI e la NIPPO-VINI FANTINI. Come da pronostico l’epilogo della gara è arrivato con una volata in cui ha avuto la meglio Eduard Prades (Caja Rural) su Maurits Lammertink (Team Roompot-Oranje) e Mauro Finetto (Southeast). Damiano Cunego è giunto al traguardo in 21a posizione nel gruppo principale.

Leave a reply

Cancel reply